Navigazione

Il gusto per un barista

Sélection fa scoprire il mondo del gusto e le persone che considerano il gusto una componente imprescindibile della quotidianità. Al Café Bovelli, una piccola oasi per gli estimatori del caffè non lontano dal centro commerciale Shopping-Meile di Zurigo, il barista Fabio Kaiser ci conduce in un viaggio alla scoperta degli aromi e ci svela i segreti per un caffè perfetto.

 

 

La giornata di un barista inizia prestissimo. E quando dice «perfetto» lo dice seriamente. Già durante la formazione da pasticciere-confettiere le sottili sfumature dei sapori lo intrigavano non poco. Quanto alla caffeina, era la sua sveglia per cominciare la giornata alle quattro di mattina. «Ben presto scoprii i molteplici aromi del caffè e cominciai a sperimentare a casa», racconta Fabio. «Le possibilità creative con il caffè passato al filtro in America e in Australia mi hanno subito affascinato. Il perfezionamento da barista è seguito di lì a poco. Un entusiasmo che lo accompagna ancora oggi quando frequenta workshop sensoriali o partecipa a campionati di barista: «Con il caffè è come con i viaggi: non si finisce mai di esplorare.»

Per preparare un caffè dall'equilibrio perfetto, in cui le sensazioni gustative dell'acido, dell'amaro e del dolce si combinano armoniosamente, bisogna tener conto di tutti i fattori.

Fabio e il suo team si recano regolarmente alla loro torrefazione di Höri per testare varie tostature e arricchire la loro offerta di nuove, sfiziose, varianti di caffè: «La cultura del caffè evolve continuamente. Le note fruttate, per esempio, sono sempre più apprezzate.» E nel locale ci rivela: «Molta gente crede che un'ottima macchina e i chicchi migliori bastino per fare un buon espresso, ma dimentica che è l'uomo il fattore più importante.» «Per preparare un caffè dall'equilibrio perfetto, in cui le sensazioni gustative dell'acido, dell'amaro e del dolce si combinano armoniosamente, bisogna tener conto di tutti i fattori.» «Da notare che se si è sotto pressione, il caffè non può sprigionare tutto il suo potenziale.

 

 

E come trascorre il suo tempo libero questo appassionato barista? Con lo snowboard in spalla e un grande bicchiere di caffè passato al filtro in mano, rigorosamente preparato da sé, parte al mattino presto con il treno per andare a godersi la montagna.

 

 

Per dare più gusto alla tua pausa caffè ti consigliamo: